Aluneb Soluzione Isotonica da Nebulizzare 15 Flaconcini

Aluneb è una soluzione isotonica da nebulizzare con aerosol o doccia nasale in caso di tonsilliti, laringiti, faringiti, riniti e sinusiti.
Prezzo speciale 13,90 € Prezzo predefinito 16,80 €
Disponibile
931991513
SKU
931991513
Prodotto da

Che cos'è e a cosa serve Aluneb Soluzione Isotonica da Nebulizzare 15 Flaconcini?

Aluneb Soluzione Isotonica da Nebulizzare 15 Flaconcini è una soluzione da nebulizzare, a base di acido ialuronico ad alto peso molecolare e xilitolo, indicata nel ripristino e mantenimento delle condizioni fisiologiche della mucosa rino-oro-faringea.

E' un dispositivo medico CE0546 indicato per lattanti, bambini e adulti nelle seguenti situazioni:

  • come coadiuvante nel trattamento di tonsilliti, laringiti, faringiti, riniti, sinusiti e otiti.

  • nel postoperatorio della chirurgia nasale.

  • nelle sindromi influenzali o da raffreddamento.

  • in caso di flogosi delle corde vocali con e senza disfonia e tosse di natura irritativa.

  • negli esiti di manifestazioni extraesofagee da reflusso gastrico a carico delle alte vie respiratorie (disfagia, laringiti, faringiti croniche, afonia, tosse stizzosa).

Come Agisce Aluneb Soluzione Isotonica da Nebulizzare 15 Flaconcini?

L’acido ialuronico nebulizzato idrata e facilita la rimozione di muco e allergeni dalle alte vie respiratorie. Può risultare utile nel regolare la clearance mucociliare alleviando tutti quei sintomi legati a fattori infiammatori, allergenici e ambientali. Forma, infatti, uno strato protettivo e idratante con effetto barriera che riduce la capacità di adesione batterica e agevola la cicatrizzazione postoperatoria della mucosa nasale.

Lo xilitolo, invece, aiuta a fluidificare il muco. In aggiunta, riduce la capacità di adesione batterica pertanto è utile nel ridurre gli episodi di otite media, rinite e sinusite.

Cosa contiene?

Aluneb Soluzione Isotonica contiene nella sua formulazione:sodio ialuronato, xilitolo, potassio fosfato monobasico, potassio fosfato bibasico e acqua.

Non contiene conservanti.

Modalità d'uso e posologia

Aluneb Soluzione Isotonica può essere utilizzata per la nebulizzazione in aerosolterapia, doccia nasale o utilizzando il dispositivo per la nebulizzazione nasale Aluneb MAD Nasal.

Uso con dispositivo di nebulizzazione nasale o doccia nasale:

  • Bambini fino a 6 anni: 1-2 flaconcini, 1-2 volte al giorno, secondo necessità.

  • Bambini a partire da 6 anni e Adulti: 1-2 flaconcini, 2-3 volte al giorno, secondo necessità. +5°C Usare il contenuto del flaconcino per entrambe le narici.

  • Lattanti: instillare alcune gocce nelle narici. Si consiglia di effettuare i lavaggi preferibilmente al risveglio, prima dei pasti e prima di coricarsi.

Uso con aerosolterapia:

Seguire i consigli prescritti dal proprio medico. In linea generale 1-2 flaconcini, 2-3 volte al giorno. Non utilizzare con apparecchi ad ultrasuoni.

Istruzioni d'utilizzo

  • Lavarsi le mani prima e dopo l’applicazione.

  • Flettere il flaconcino monodose nelle due direzioni e staccarlo dalla striscia cui è saldato.

  • Aprire il flaconcino monodose ruotando l’aletta.

  • Versare il contenuto del flaconcino nell'ampolla del nebulizzatore o nella siringa del dispositivo per la nebulizzazione nasale MAD Nasal come da istruzioni per l'uso del dispositivo.

Controindicazioni ed effetti collaterali

L'uso, specie se prolungato, di tutti i prodotti per uso topico potrebbe dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione. Dove ciò si verifichi, interrompere il trattamento e consultare il medico al fine di istituire idonea terapia.

Qualora si riscontrassero effetti indesiderati descritti e non nel presente foglietto illustrativo, informare il proprio medico o il farmacista.

Nei bambini sotto l'anno di età e in caso di asma bronchiale, somministrare dietro consiglio del medico.

Non deve essere utilizzato in caso di ipersensibilità o allergia accertata verso uno dei componenti o altre sostanze chimiche correlate.

Avvertenze

Tenere fuori dalla portata e dalla vista dei bambini.

Evitare il contatto con gli occhi.

Non ingerire.

Non superare la dose consigliata senza il parere del medico.

Nell'eventualità di utilizzo concomitante di altri prodotti, verificare le interazioni.

Dopo l'uso gettare i flaconcini anche se residua del prodotto: un eventuale riutilizzo potrebbe causare infezione del paziente.

Conservazione

Conservare la confezione ben chiusa in luogo asciutto, al riparo dalla luce. Non utilizzare il prodotto se la confezione non si presenta integra.

Non utilizzare il prodotto dopo la data di scadenza. La data di scadenza è indicata sulla confezione e sui singoli flaconcini monodose.

Formato

Confezione da 15 flaconcini monodose da 4 ml.

Consigli utili

Le patologie infettive dell'apparato respiratorio rappresentano il motivo più comune di visita ambulatoriale e sono tra le affezioni più ricorrenti dell'età pediatrica. Vengono suddivise in malattie infettive delle vie aeree superiori e malattie infettive delle vie aeree inferiori:

  • le vie aeree superiori (o alte) sono rappresentate da naso, faringe e laringe; di conseguenza le patologie che colpiscono tali organi saranno: sinusiti, tonsilliti, faringiti e riniti. Non di rado vengono colpiti anche strutture quali l'occhio (ad esempio nelle riniti allergiche) e l'orecchio (come nel caso di otite);

  • le vie aeree inferiori (o basse) sono costituite invece da: trachea, bronchi e polmoni. In questa caso, le relative patologie saranno: tracheiti, bronchiti e polmoniti.

I sintomi dipenderanno non solo dall'agente infettivo ma anche dalla parte anatomica colpita:

  • la faringite si manifesta con senso di bruciore e difficoltà a deglutire associati talvolta a malessere generale, febbre e gonfiore dei linfonodi del collo;

  • la tracheite causa bruciore al torace e dietro lo sterno, febbre e tosse secca che con il passare dei giorni diviene più produttiva, dunque con catarro;

  • la rinite, dovuta ad un comune raffreddore o ad un'allergia stagionale, si presenta con rinorrea, ostruzione nasale e congestione.

Le vie aeree rappresentano una prima arma di difesa nei confronti di batteri, virus e altre sostanze irritanti o nocive per l'organismo. Oltre alla distribuzione e allo scambio di gas, il sistema respiratorio, infatti, è deputato alla depurazione, al riscaldamento e alla umidificazione dell'aria inspirata facilitando così il funzionamento di bronchi e polmoni.

Per aiutare tale funzione barriera e prevenire o trattare così le patologie appena descritte, è utile associare ai farmaci specifici suggeriti dal farmacista o prescritti dal medico, lavaggi nasali son soluzione isotonica per una corretta igiene nasale al fine di evitare che sintomi lievi possano progredire in affezioni più invalidanti, o ipertonica per liberare le vie respiratorie e donare sollievo in caso di congestione nasale.

Inoltre, l'utilizzo di soluzioni o spray isotonici e/o ipertonici, è da favorire rispetto ai classici decongestionanti nasali, in quanto quest'ultimi possono essere utilizzati per un tempo limitato, circa 3 o 4 giorni. I decongestionanti, infatti, causano costrizione dei vasi della mucosa nasale e dopo l'intervallo di tempo prescritto, provocano una congestione di rimbalzo, con ulteriore gonfiore e irritazione della mucosa.

0
Voto:
0% of 100