Coliteimg

Colite

Colite Spastica: causa, sintomi e rimedi in farmacia

Con il termine di Colite o Colite spastica, dall'inglese Irritable Bowel Syndrome (IBS), si identifica una generica infiammazione del colon, ovvero il secondo tratto dell'intestino crasso, che si manifesta come un disturbo cronico e ricorrente delle funzioni dell'apparato gastrointestinale. La sintomatologia varia molto da persona a persona e, in alcuni casi, può influire anche sulla qualità della vita. L'IBS è una patologia che interessa circa il 10-15% della popolazione adulta con maggiore frequenza soprattutto nelle donne tra i 20 ei 40 anni di età.

Che cos'è la Colite?

La colite è un'infiammazione del colon che può insorgere a una causa di infezioni batteriche, virus intestinali o parassitosi. Esistono molti tipi di colite e, generalmente, vengono classificati in base alla causa di ciascun tipo: i più comuni sono la colite ulcerosa e il morbo di Crohn, due tipi di malattia infiammatoria intestinale (MII). In linea generale, la colite si manifesta come sintomo di un'alterazione della flora batterica intestinale dovuta ad una serie di combinazioni di fattori: abitudini alimentari, predisposizione genetica, stile di vita sedentario, emotività e stress.

Alcune tipologie di colite esistenti sono:

  • colite ulcerosa e morbo di Crohn: due malattie infiammatorie intestinali e autoimmuni. In particolare, la colite ulcerosa si verifica quando il sistema immunitario reagisce in modo eccessivo ai batteri presenti nel tratto digestivo: inizia dal retto e si diffonde al colon;

  • colite pseudomembranosa: è un tipo di colite che si verifica a causa dell’eccessiva proliferazione di un batterio, noto come Clostridium difficile. Normalmente, tale batterio, vive nell’intestino e non causa problemi in virtù della presenza di batteri buoni che ne compensano la presenza. Il Clostridium difficile diventa invece patogeno quando farmaci, come antibiotici, alterano la flora batterica e le tossine rilasciate provocano infiammazione;

  • colite ischemica: si verifica quando il flusso di sangue in direzione del colon viene interrotto o limitato.

Quali sono le cause della Colite?

Le principali cause che possono comportare l’insorgenza della colite sono:

  • alterazioni della flora batterica intestinale con un aumento dei microrganismi patogeni: ciò può dar luogo a molteplici disturbi a livello intestinale;

  • dieta: ipersensibilità o intolleranza a determinati alimenti, regime alimentare scorretto, povero di fibre o di acqua;

  • ciclo mestruale: l’intestino è piuttosto sensibile ai cambiamenti ormonali;

  • fattori di natura psicologica legati allo stress: in questo caso di parla di sindrome del colon irritabile o colite nervosa.

Quali sono i sintomi della Colite?

La sintomatologia della colite è variabile e dipende dalla causa e dai fattori che ne modificano il decorso e la gravità della stessa. In particolare, i principali segni e sintomi sono:

  • dolori e crampi addominali da lievi a gravi (a seconda dello stadio della malattia);

  • gonfiore addominale;

  • stipsi e/o diarrea;

  • meteorismo e flatulenza;

  • costipazione e senso di pienezza;

  • bruciore retrosternale (dietro al torace);

  • dolore anale;

  • sanguinamento anale (comparsa di sangue nelle feci);

  • estremo bisogno di andare in bagno;

  • incapacità di defecare nonostante una sensazione di urgenza;

  • perdita di peso;

  • febbre.

Come prevenire la Colite?

Migliorare lo stile di vita con un’adeguata alimentazione, includendo esercizio fisico ed evitando per quanto possibile i farmaci, sono semplici consigli che possono essere utile per prevenire la colite. In particolare, è bene evitare alcuni tipi di cibi come: bevande, caffeina, latticini, frutta e verdura cruda e legumi. È consigliabile, invece, introdurre cibi come: acidi grassi Omega-3, probiotici, alimenti ricchi di ferro, curcuma e alimenti ricchi di folati che possono aiutare a prevenire quei fastidiosi sintomi, come diarrea e/o stipsi e gonfiore addominale, che si manifestano nella colite.

Quali sono i trattamenti e i rimedi efficaci contro la Colite?

Il trattamento della colite dipende dalla gravità della malattia in ogni singolo paziente. In generale, un primo approccio prevede:

  • un cambiamento a livello di dieta;

  • utilizzo di integratori alimentari e di fermenti lattici.

Nei casi più gravi può essere necessario un intervento chirurgico. La colite di natura lieve risponde a farmaci, quali: steroidi e antinfiammatori. I sintomi più gravi, invece, richiedono farmaci più forti come immunomodulatori, che sopprimono il sistema immunitario per prevenire l’infiammazione.

Prima di definire una cura specifica contro la colite, è necessario instaurare un rapporto costruttivo e collaborativo tra medico e paziente e intraprendere nuovi stili di vita che potrebbero migliorare i sintomi. In particolare, è importante un'attenta analisi degli alimenti assunti regolarmente che potrebbero essere elementi scatenanti dei sintomi tipici della colite.


Mostra come Griglia Lista
Ordina per

3 elementi

per pagina
Lactoflorene Plus Fermenti Lattici Vivi 12 flaconcini
Prezzo speciale 7,76 € Prezzo predefinito 15,90 €
Enterolactis riequilibra la flora batterica 20 capsule
Prezzo speciale 7,34 € Prezzo predefinito 18,80 €
Puraflor fermenti lattici e probiotici 12 bustine
Prezzo speciale 12,97 € Prezzo predefinito 16,60 €
Mostra come Griglia Lista
Ordina per

3 elementi

per pagina