FLUIMUCILimg

FLUIMUCIL

Fluimucil: sciroppo, bustine, compresse effervescenti e spray nasale

Fluimucil è una linea di farmaci di automedicazione appartenenti al gruppo terapeutico dei mucolitici e antinfluenzali. È commercializzato in Italia da Zambon Italia S.r.l. sotto forma di sciroppo, bustine, compresse effervescenti e spray nasali. Le linee di prodotti Fluimucil presenti sul mercato sono: Fluimucil Mucolitico, Fluimucil Influenza e Raffreddore e Rinofluimucil.

Principio attivo Fluimucil Mucolitico

La N-acetilcisteina è il principio attivo della linea Fluimucil Mucolitico: è una sostanza derivante dall’unione della cisteina, un amminoacido, con un gruppo acetile, una parte dell’acido acetico. Possiede un gruppo tiolico libero (-SH) che aggredisce i legami zolfo-zolfo (S-S) che rendono vischioso il muco infetto. La N-acetilcisteina esercita un’intensa azione mucolitica e fluidificante sul catarro, depolimerizzando i complessi proteici e gli acidi nucleici che lo rendono vischioso. Inoltre, ha un’azione antiossidante che inibisce i radicali ossidanti e incrementa i meccanismi di difesa delle membrane respiratorie.

Principi attivi Fluimucil Influenza e Raffreddore

Fluimucil Influenza e Raffreddore contiene due principi attivi:

  • paracetamolo: appartiene ad un gruppo di medicinali noti come analgesici e antipiretici che agiscono alleviando il dolore (azione analgesica) e abbassando la temperatura corporea in caso di febbre (azione antipiretica);

  • pseudoefedrina: appartiene al gruppo dei medicinali chiamati simpaticomimetici che agiscono liberando le vie nasali e facilitando la respirazione (azione decongestionante).

Principi attivi Rinofluimucil

Rinofluimucil contiene due principi attivi:

  • N-acetilcisteina: appartiene al gruppo dei medicinali chiamati mucolitici. Esercita un’intensa azione mucolitica e fluidificante sul catarro, depolimerizzando i complessi proteici e gli acidi nucleici che lo rendono vischioso. Inoltre, ha un’azione antiossidante che inibisce i radicali ossidanti e incrementa i meccanismi di difesa delle membrane respiratorie;

  • tuaminoeptano solfato: appartiene al gruppo dei medicinali chiamati vasocostrittori, utilizzati come decongestionanti nasali. Decongestiona le mucose nasali attraverso un’azione vasocostrittrice senza evidenti effetti sistemici.

Prodotti Fluimucil Mucolitico

Fluimucil Mucolitico è una linea di medicinali commercializzati sotto forma di sciroppo, bustine e compresse effervescenti. Sono indicati per trattare la tosse grassa e liberare le vie respiratorie dal catarro, agevolando l’espulsione e accelerando il processo di guarigione. I prodotti commercializzati sono:

  • Fluimucil mucolitico sciroppo espettorante 600mg/15ml

  • Fluimucil mucolitico 100mg/5ml sciroppo

  • Fluimucil mucolitico 10 bustine da 600mg

  • Fluimucil mucolitico 200mg 30 bustine senza zucchero

  • Fluimucil mucolitico tosse e raffreddore 30 bustine 200mg

  • Fluimucil mucolitico 600mg compresse effervescenti

Prodotti Fluimucil Influenza e Raffreddore

Fluimucil Influenza e Raffreddore è un medicinale indicato nel trattamento dei sintomi influenzali e parainfluenzali come mal di testa e congestione nasale. Libera dai sintomi dell’influenza e dal raffreddore attraverso una triplice funzione analgesica, antipiretica e decongestionante, svolta dal paracetamolo in associazione alla pseudoefedrina cloridrato. È commercializzato sotto forma di pratiche bustine da sciogliere in acqua o fredda:

  • Fluimucil Influenza e Raffreddore 8 bustine

Prodotti Rinofluimucil

Rinofluimucil è un medicinale indicato nel trattamento di riniti acute e subacute, riniti croniche e muco-crostose, riniti vasomotorie e sinusiti. È commercializzato sotto forma di spray nasale a base di N-acetilcisteina e Tuaminoeptano solfato. Libera le narici e le cavità nasali, sciogliendo il muco in eccesso. Inoltre, decongestiona le mucose nasali infiammate. Il prodotto presente sul mercato è:

  • Rinofluimucil spray nasale 10ml

Controindicazioni Fluimucil Mucolitico

L’utilizzo di Fluimucil Mucolitico è controindicato in caso di allergia all’N-acetilcisteina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale.

Controindicazioni Fluimucil Influenza e Raffreddore

L’utilizzo di Fluimucil Influenza e Raffreddore è controindicato in caso di: allergia al paracetamolo, alla pseudoefedrina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale; età inferiore ai 12 anni; problema di tipo ereditario caratterizzato dalla carenza dell’enzima glucosio-6-fosfato deidrogenasi; malattia coronarica; pressione del sangue alta; disturbi al battito del cuore; problemi al fegato; problemi ai reni; problemi alla ghiandola tiroide; asma; diabete; difficoltà ad urinare causata da un problema alla prostata o da altre malattie; malattia degli occhi in cui si ha un aumento della pressione dell’occhio (glaucoma); bassi livelli dei globuli rossi nel sangue; assunzione di medicinali per il trattamento della depressione (inibitori delle monoamino ossidasi).

Controindicazioni Rinofluimucil

L’utilizzo di Rinofluimucil è controindicato in caso di: allergia alla N-acetilcisteina o al tuaminoeptano solfato o ad uno qualsiasi degli altri componenti del medicinale; malattia dell’occhio con pressione elevata all’interno dell’occhio (glaucoma ad angolo ristretto); eccessiva produzione di ormoni tiroidei (ipertiroidismo); utilizzo di medicinali contro la depressione (inibitori selettivi delle MAO); utilizzo di medicinali simpaticomimetici, inclusi decongestionanti nasali; tumore raro della ghiandola surrenale chiamato feocromocitoma; asportazione chirurgica della ghiandola ipofisaria.

Effetti collaterali Fluimucil Mucolitico

Gli effetti collaterali che possono manifestarsi in seguito all’assunzione di Fluimucil Mucolitico sono: Non Comuni (che possono interessare fino a 1 su 100 persone) reazioni allergiche (ipersensibilità), mal di testa (cefalea), ronzii all’orecchio, aumento della frequenza dei battiti del cuore (tachicardia), vomito, diarrea, infiammazione della bocca (stomatite), dolore addominale, nausea, irritazioni della pelle, gonfiore dovuto ad accumulo di liquidi intorno alla bocca e agli occhi (angioedema), prurito, febbre, pressione arteriosa ridotta. Rari (che possono interessare fino a 1 su 1.000 persone) contrazioni dei muscoli bronchiali (broncospasmo), difficoltà a respirare (dispnea), difficoltà digestive (dispepsia). Molto Rari (che possono interessare fino a 1 su 10.000 persone) gravi reazioni allergiche (shock anafilattico, reazione anafilattica/anafilattoide), sanguinamento (emorragia). Non Nota (la frequenza non può essere stabilita sulla base dei dati disponibili) gonfiore (edema) della faccia. È necessario rivolgersi al medico se manifesta uno dei seguenti effetti indesiderati: lesioni della pelle (sindrome di Stevens Johnson o sindrome di Lyell). Se manifesta alterazioni delle mucose o della cute interrompa l’assunzione del medicinale.

Effetti collaterali Fluimucil Influenza e Raffreddore

Durante il trattamento con paracetamolo o pseudoefedrina sono stati riportati i seguenti effetti indesiderati: reazioni della pelle di vario tipo e gravità, tra cui eritema multiforme, sindrome di Stevens Johnson (reazione acuta di ipersensibilità che coinvolge pelle e mucosa) e necrolisi epidermica; reazioni allergiche quali ad esempio angioedema (gonfiore di viso, labbra, bocca, lingua o gola che può causare difficoltà di deglutizione o di respirazione), edema della laringe (rigonfiamento della gola), shock anafilattico; diminuzione del numero di piastrine (trombocitopenia), diminuzione del numero di globuli bianchi (leucopenia), diminuzione del numero di granulociti, un tipo di globuli bianchi (agranulocitosi), diminuzione del numero di globuli rossi (anemia) nel sangue; alterazioni della funzionalità del fegato e infiammazioni del fegato (epatiti); problemi ai reni (insufficienza renale acuta, nefrite interstiziale, ematuria, anuria); problemi a stomaco e intestino (reazioni gastrointestinali); vertigini; mal di testa; nausea; vomito; sudorazione; sete; aumento dei battiti del cuore (tachicardia), dolore al centro del torace, sensazione di battiti del cuore forti (palpitazioni); difficoltà ad urinare; debolezza dei muscoli, tremori; ansia, agitazione, insonnia; aumento della pressione del sangue; secchezza della bocca; dilatazione della pupilla (midriasi); problemi allo stomaco; alterazioni del battito del cuore; difficoltà ad urinare nei pazienti con problemi alla prostata (ipertrofia prostatica).

Effetti collaterali Rinofluimucil

Rinofluimucil può determinare localmente fenomeni di allergia (sensibilizzazione) e congestione delle mucose come conseguenza di un fenomeno noto come “effetto rimbalzo” (ricomparsa dei sintomi dopo che un trattamento farmacologico è stato sospeso). Somministrazioni frequenti del medicinale alle dosi più alte possono provocare effetti indesiderati di tipo simpaticomimetico (come aumento dell’eccitabilità, palpitazioni, tremore ecc.). Talora possono verificarsi secchezza del naso e della gola ed eruzioni acneiche. Tali effetti scompaiono con la sospensione del trattamento. Effetti indesiderati a frequenza non nota (la frequenza non può essere stabilita sulla base dei dati disponibili): ipersensibilità; pressione del sangue alta (ipertensione); nausea; orticaria; comparsa su aree più o meno estese della cute di macchie o chiazza arrossate (rash); impossibilità o ridotta capacità di svuotare la vescica (ritenzione urinaria). Particolarmente con l’uso prolungato e/o eccessivo: ansia; allucinazione; delirio; mal di testa; irrequietezza; agitazione; insonnia; tremore; palpitazioni; battito cardiaco accelerato (tachicardia); battito cardiaco irregolare (aritmia); secchezza del naso e della gola; fastidio e congestione nasale; irritabilità; tolleranza al medicinale (assuefazione). Questi effetti indesiderati sono generalmente transitori.

Fluimucil Mucolitico può essere utilizzato durante la gravidanza e l’allattamento?

Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale. Se è in gravidanza o sta allattando con latte materno prenda questo medicinale solo se strettamente necessario e sotto il diretto controllo del medico.

Fluimucil Influenza e Raffreddore può essere utilizzato durante la gravidanza e l’allattamento?

Fluimucil Influenza e Raffreddore è controindicato durante la gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza o se sta allattando con latte materno.

Rinofluimucil può essere utilizzato durante la gravidanza e l’allattamento?

RInofluimucil non è raccomandato in gravidanza e durante il periodo di allattamento.

Avvertenze Fluimucil Mucolitico

Si raccomanda di assumere Fluimucil Mucolitico con cautela e sempre sotto il controllo del medico nei seguenti casi: se si soffre di una malattia infiammatoria dei bronchi chiamata asma bronchiale; se si soffre o si è sofferto di contrazioni dei muscoli bronchiali (broncospasmo); se si soffre o si è sofferto di un problema allo stomaco o all’intestino chiamato ulcera peptica. L’N-acetilcisteina può interferire con alcune analisi del sangue e delle urine.

Avvertenze Fluimucil Influenza e Raffreddore

Si rivolga al medico prima di prendere questo medicinale se è anziano o se soffre di una delle seguenti malattie in forma lieve o moderata: malattia coronarica (angina); pressione del sangue alta (ipertensione); alterazione del battito del cuore (aritmie); problemi al fegato (insufficienza epatica); problemi ai reni (insufficienza renale); problemi alla ghiandola tiroide (ipertiroidismo); asma; diabete; difficoltà ad urinare causata da un problema alla prostata (ipertrofia prostatica) o da altre malattie; glaucoma; anemia emolitica. Non prende Fluimucil Influenza e Raffreddore insieme ad altri medicinali contenenti paracetamolo poiché se il paracetamolo viene assunto in dosi elevate si possono verificare gravi effetti indesiderati. Il rischio di gravi effetti indesiderati è aumentato anche quando Fluimucil Influenza e Raffreddore viene assunto insieme ad altri medicinali utilizzati per alleviare il dolore (analgesici) o per abbassare la febbre (antipiretici), pertanto eviti l’uso contemporaneo di questi medicinali. Per chi svolge attività sportiva l’uso del farmaco senza necessità terapeutica costituisce doping e può determinare comunque positività ai test antidoping. L’utilizzo è controindicato nei bambini al di sotto dei 12 anni di età.

Avvertenze Rinofluimucil

Si rivolga la medico o al farmacista prima di usare Rinofluimucil. Nei bambini al di sopra dei 12 anni, il prodotto va usato solo in caso di effettiva necessità e sotto controllo medico. Usi questo medicinale solo dopo aver consultato il medico: se è anziano o se soffre di ingrossamento della prostata (ipertrofia prostatica), per il pericolo di impossibilità o ridotta capacità a svuotare la vescica (ritenzione urinaria); se ha problemi al cuore e/o dei vasi sanguigni, specialmente pressione del sangue alta; se soffre d’asma, diabete, ostruzione dei vasi sanguigni (malattia vascolare occlusiva) o se è in terapia con farmaci beta-bloccanti, impiegati nel trattamento di alcune patologie cardiovascolari. L’uso prolungato dei medicinali contenenti sostanza che agiscono sui vasi sanguigni (vasocostrittori) può alterare la normali funzione della mucosa del naso e dei seni paranasali, inducendo anche tolleranza al medicinale (assuefazione). Il ripetere le applicazioni per lunghi periodi può risultare dannoso. L’azione del medicinale può essere integrata, a giudizio del medico, con una opportuna copertura antibatterica. Rinofluimucil non è un medicinale per gli occhi. Attenzione per chi svolge attività sportive: il prodotto contiene sostanza vietate per doping. È un medicinale controindicato nei bambini di età inferiore ai 12 anni.

Interazioni Fluimucil Mucolitico

Fluimucil Mucolitico può dare interazioni con altri farmaci, quali: antitussivi, perché possono portare ad un accumulo di muco all’interno dei bronchi; carbone attivo usato per trattare disturbi digestivi o per eliminare i gas intestinali (meteorismo) perché può ridurre l’efficacia di Fluimucil Mucolitico; medicinali usati per il trattamento delle infezioni (antibiotici) presi per bocca. Si consiglia di assumere queesti medicinali a distanza di due ore da Fluimucil Mucolitico; nitroglicerina, usata per alcuni disturbi del cuore. L’uso di questo medicinale contemporaneo a Fluimucil Mucolitico può causare riduzione della pressione sanguigna (ipotensione) e mal di testa (cefalea).

Interazioni Fluimucil Influenza e Raffreddore

Fluimucil Influenza e Raffreddore può dare interazioni con altri farmaci, quali: rifampicina, antibiotico usato per trattare alcune infezioni causate da batteri; cimetidina e ranitidina, medicinali utilizzati per ridurre l’acidità di stomaco e per trattare lesioni allo stomaco (ulcere gastriche); glutetimmide, fenobarbital, carbamazepina, medicinali utilizzati per il trattamento di epilessia; metildopa, medicinale utilizzato per il trattamento della pressione del sangue; midodrina, medicinale utilizzato per trattare la pressione bassa del sangue. Eviti l’associazione con altri medicinali simpaticomimetici per rischio di episodi ipertensivi o con guanetidina per annullamento dell’effetto antipertensivo.

Interazioni Rinofluimucil

Rinofluimucil può dare interazioni con altri farmaci, quali: inibitori delle monoaminossidasi e inibitori reversibili delle monoaminossidasi, con possibile aumento del rischio di crisi ipertensive; antipertensivi, bloccanti del neurone adrenergico e beta bloccanti, con possibile blocco degli effetti ipotensivi; glicosidi cardiaci, con possibile aumento del rischio di disritmie; alcaloidi dell’ergot, con possibile aumento del rischio di tossicità cardiovascolare; farmaci antiparkinson, con possibile aumento del rischio di tossicità cardiovascolare; ossitocina, con possibile aumento del rischio di ipertensione.

Patologie correlate: quando usare Fluimucil Mucolitico

Fluimucil Mucolitico è indicato per il trattamento delle malattie dell’apparato respiratorio caratterizzate da un aumento della produzione di muco denso e viscoso (ipersecrezione densa e vischiosa).

Patologie correlate: quando usare Fluimucil Influenza e Raffreddore

Fluimucil Influenza e Raffreddore è indicato per trattare i sintomi del raffreddore e dell’influenza.

Patologie correlate: quando usare Rinofluimucil

Rinofluimucil è indicato per il trattamento di: riniti acute e subacute, riniti croniche e muco-crostose, riniti vasomotorie. Inoltre, è indicato in caso di:

Sinusite

La sinusite è un’infiammazione dei seni paranasali, ossia le cavità dello scheletro del cranio che comunicano con le fosse nasali. Questi seni, normalmente, sono rivestiti da muco che trattiene germi, polvere e particelle e che viene eliminato passando per la gola. Quando c’è infiammazione, dovuta a funghi, batteri o virus, il muco non viene eliminato e i tessuti nasali si gonfiano.

Mostra come Griglia Lista
Ordina per

7 elementi

per pagina
Fluimucil Mucolitico 10 bustine da 600 mg
Prezzo speciale 7,19 € Prezzo predefinito 10,90 €
Fluimucil Mucolitico Tosse Raffreddore 30 bustine da 200 mg
Prezzo speciale 7,15 € Prezzo predefinito 10,90 €
Fluimucil Mucolitico 100mg / 5ml Sciroppo
Prezzo speciale 7,49 € Prezzo predefinito 10,90 €
Fluimucil Mucolitico Sciroppo Espettorante 600mg/15ml
Prezzo speciale 9,42 € Prezzo predefinito 11,60 €

Non Disponibile

Fluimucil mucolitico 600 mg compresse effervescenti
Prezzo speciale 7,45 € Prezzo predefinito 10,90 €

Non Disponibile

Fluimucil Mucolitico 200 mg 30 bustine senza zucchero
Prezzo speciale 7,39 € Prezzo predefinito 10,90 €

Non Disponibile

Fluimucil influenza e raffreddore 8 bustine
Prezzo speciale 4,59 € Prezzo predefinito 7,80 €
Mostra come Griglia Lista
Ordina per

7 elementi

per pagina