Vivin C 330 mg Acido Acetilsalicilico + 200 mg Vitamina C 20 Compresse Effervescenti

Vivin C 330 mg Acido Acetilsalicilico + 200 mg Vitamina C 20 Compresse Effervescenti

Cos'è Vivin C 330 mg Acido Acetilsalicilico + 200mg Vitamina C ?

Vivin C 330 mg Acido Acetilsalicilico + 200 mg Vitamina C è un farmaco antidolorifico, antifebbrile.

6,36 €
Iva inclusa Ordinalo entro le 12:00 per riceverlo entro le prossime 48h!
Quantità
  • done Pagamento sicuro con carta di credito o in contrassegno. Paga in tutta tranquillità con la tua carta di credito/debito o con paypal. Tutte le transazioni sul nostro sito sono protette, i tuoi dati sono al sicuro. In alternativa puoi scegliere di pagare comodamente alla consegna
  • done Hai difficoltà a concludere l'ordine? Chiamaci e faremo tutto noi
  • done Hai un dubbio sul prodotto che vuoi acquistare? I nostri farmacisti sono qui per risponderti

Cos'è Vivin C 330 mg Acido Acetilsalicilico + 200mg Vitamina C ?

Vivin C 330 mg Acido Acetilsalicilico + 200 mg Vitamina C è un farmaco antidolorifico, antifebbrile a base di Acido Acetilsalicilico e Acido Ascorbico.

Indicazioni terapeutiche

Vivin C Compresse effervescenti può essere usato  in caso di mal di testa e di denti, nevralgie, dolori mestruali, dolori reumatici e muscolari. Terapia sintomatica degli stati febbrili e delle sindromi influenzali e da raffreddamento.

Modalità d'uso e posologia

Vivin C Compresse va assunta nelle seguenti dosi e modalità: 

  • Adulti: 1 o 2 compresse se necessario fino a 3-4 volte al dì.

La compressa o le compresse di Vivin C vanno sciolte in mezzo d'acqua non gassata.
Il prodotto va preso a stomaco pieno. È necessario consultare il medico se i sintomi dovessero presentarsi ripetutamente, che deve essere consultato anche nel caso il prodotto dovesse presentarsi alterato nelle sue caratteristiche.

La cura, alla dose massima e in maniera continuata, non deve superare i 5-7 giorni di trattamento

COSA FARE SE AVETE PRESO UNA DOSE ECCESSIVA DI MEDICINALE

Nel caso di sovradosaggio è necessario limitare l'assorbimento del farmaco dal tratto gastrointestinale (lavanda gastrica, carbone attivo), abbassare la temperatura corporea (spugnatura con acqua tiepida), compensare la disidratazione con adeguato apporto di fluidi, correggere l'acidosi (bicarbonato di sodio e.v.) e l'eventuale ipoglicemia. Anche nel caso di intossicazione accidentale da VIVIN C la forma effervescente presenta un massimo grado di sicurezza sia per la diminuzione del rischio di una somministrazione massiva che per la necessità di ingerire forti quantità di acqua.

020096020
arrow_upward